SCARICA SAGOMA PIGOTTA DA

Potete anche usare tutti gli scampoli di stoffa che avete in casa; ovatta; bottoni; pennarelli per stoffa, o colori acrilici; kit per il cucito; fili di lana. Prima di iniziare preparare la chioma tagliando dei fili di lana della stessa lunghezza, a seconda di come preferite i capelli della vostra bambola. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Come si realizza una pigotta? A questo punto potete dipingere il viso, disegnarlo con i pennarelli o ricamarlo, usando due bottoni come occhi della pigotta. Prendete il tessuto scelto come base per la pigotta e piegatelo a metà.

Nome: sagoma pigotta da
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.28 MBytes

Disegnate la sagoma della vostra bambola, oppure usate un cartamodello se non saggoma sentite molto bravi a disegnare. Il procedimento è lo stesso seguito per il corpo: Preparate qualche cartamodello da seguire per pgiotta maglietta della vostra bambola. Realizzare una pigotta vuol dire contribuire in parte a questa iniziativa. Marta gennaio 10, a 6: Questo tutorial è la prima parte di una serie divisa in 3 puntate, ecco il link alla seconda parte viso e capelli e alla terza parte dedicata ai vestitini:

Realizzare una pigotta vuol dire contribuire in parte a questa iniziativa. Una volta pronto il corpo è il turno dei capelli, la parte forse più difficile. La gonna invece altro non è che un rettangolo di stoffa con un elastico in vita.

  UN SITO CON WGET SCARICA

Tracciate una linea, a matita, che parte dalla fronte e finisce dietro il capo della bambola, dividendo a metà la testa.

sagoma pigotta da

Ritagliate un rettangolo di stoffa lungo abbastanza da vestire la vostra bambola, cucite i lati corti in modo da avere un cilindro.

Questo tutorial è la prima parte di pigtta serie divisa in 3 puntate, ecco il link alla seconda parte viso e capelli e alla terza parte dedicata ai vestitini: La mia si è messa a dormire in una scatola in attesa dei suoi vestitini nuovi!

Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Preparate qualche cartamodello pigootta seguire per la maglietta della vostra bambola.

Tutorial pigotta: come fare il corpo – The creative lab

Iscriviti e ricevi la newsletter. Disegnate la sagoma della vostra bambola, oppure usate un cartamodello se non vi sentite molto bravi a disegnare.

sagoma pigotta da

Ciao e benvenuto nel mio blog! Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Segnate i punti A e B: Creazioni fai da te: Prima di risvoltare fate dei piccoli taglietti lungo il bordo, sono fondamentali negli angoli del collo, delle ascelle e del cavallo. Soprattutto le bambole di stoffa, le famose pigotte.

Disegnate il bordo del cartamodello con una matita e ritagliate tutto intorno. Tutto sta nelle vostre abilità di cucito.

Tutorial pigotta: come fare il corpo

Prima di iniziare preparare la chioma tagliando dei fili di lana della stessa lunghezza, a seconda di come preferite i capelli della vostra bambola. Marta novembre 30, a 7: Home Fai da te Creazioni fai da te: Per i vestiti potete sbizzarrirvi, prendendo ispirazione dai classici o dalle bambole etniche.

  ISEE INPS 2018 SCARICA

Un vestito a quadri stile Heidi?

Ritagliate lungo la riga tratteggiata che comprende già i margini di cucitura. Ricordatevi di non cucire tra A e B. Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza utente. Non ci sono limiti alla fantasia!

La migliore scuola:le ginocchia di una madre

Chi sono Crediti Contatti Privacy Policy. This website uses cookies to improve your experience. A chi invece è meno portato per il cucito consigliamo questo abbigliamento con gonna e magliettasemplice da realizzare ma allo stesso tempo molto elegante.

Sul cartamodello sono segnati con dei tratteggi i punti esatti per le cuciture. Arrivati alla fine della testa cucite a ritroso per appuntare bene i capellichiudete con un nodo e tagliate il filo in eccesso.

sagoma pigotta da

La scelta è vostra! Il procedimento è lo stesso seguito per il corpo: Ciao Francesca, grazie per il tuo commento, mi fa sempre molto piacere quando i lettori fanno sentire la propria voce! Sgaoma si realizza una pigotta?